Dopo la tappa a Roma, ieri si sono spostati a Palermo. Più di cento sindaci, che fanno parte dell’associazione Zone Franche Montane Sicilia, si sono radunati ieri mattina a Palazzo dei Normanni per salvare le terre alte di Sicilia. Nello specifico, la richiesta riguarda di agevolare il percorso per l’approvazione definitiva della legge obiettivo.

In rappresentanza del Comune di Ragalna a Palazzo dei Normanni, il Vice Sindaco Ass. Lucia Saladdino.

Nell’Ordine del giorno hanno chiesto al Governo Regionale di attuare tutte le interlocuzioni istituzionali opportune, in modo che vi sia la adeguata copertura finanziaria a sostegno delle disposizioni previste con l’istituzione delle zone franche montane.

A ricevere la delegazione dei sindaci delle “Terre alte” di Sicilia e il comitato per le Zone Franche Montane Sicilia sono stati il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, e la vicepresidente, Angela Foti.

L’Ars, ieri stesso, ha approvato l’ordine del giorno.