Beni nascosti al fisco

Nell’ambito dei controlli di polizia del mare nella fascia costiera compresa tra Marsala e Castellammare del Golfo, isole Egadi incluse, i finanzieri della sezione operativa navale di Trapani e di Palermo hanno scoperto beni nascosti al fisco per 18 milioni di euro.

Si tratterebbe di imbarcazioni che decine di contribuenti avrebbero immatricolato in registri navali di altri paesi con fiscalità agevolate, che non sarebbero state menzionate nella dichiarazione dei redditi.

Attraverso l’incrocio delle banche dati sono state scoperte le imbarcazioni. Adesso i titolari saranno sanzionati con multe comprese tra i 500.000 euro e i 2,5 milioni di euro.