Indagati 4 consiglieri

Incompatibili con la carica di consiglieri comunali, perché non avrebbero pagato i tributi al Comune. I finanzieri del comando provinciale di Trapani hanno notificato l’avviso di conclusione indagini nei confronti di 4 consiglieri comunali di Castelvetrano, indagati per un presunto falso ideologico in atto pubblico.

Per essere proclamati consiglieri eletti al termine delle elezioni del 2019, avrebbero attestato falsamente di non trovarsi in condizioni di incompatibilità e ineleggibilità alla carica. In realtà sono emersi dei debiti certi, liquidi ed esigibili, i quali erano stati notificati nel tempo per mancati pagamenti di tributi locali. Le diffuse irregolarità riguardanti la mancata riscossione delle entrate tributarie nell’anno 2019 sono state dichiarate quale causa principale del dissesto finanziario dell’Ente territoriale.