Ladri provano a rubare una giara dal valore di mille euro ma vengono beccati. I Carabinieri della Stazione di Trecastagni hanno arrestato un 50enne e una 29enne catanesi, già noti per pregresse vicende giudiziarie, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso. Un residente ha notato strani movimenti nel giardino di una casa di via Madonna di Tre Monti e ha allertato i militari. Questi ultimi hanno raggiunto l’abitazione trovando un uomo che a mani nude stava alleggerendo la giara dal terreno estirpando la pianta per renderla trasportabile. Il responsabile, capendo di essere stato visto, ha iniziato a scappare arrivando dalla complice che lo aspettava a bordo di una vettura sulla strada prospicente al cancelletto pedonale della dimora. I coinvolti sono stati fermati nelle vicinanze della casa. L’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto e disposto nei confronti del 50enne la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.