Malore improvviso

È  morto subito dopo aver finito di lavorare. È quanto è successo a un operaio di 45 anni che stava effettuando dei lavori di ristrutturazione in un hotel a Cefalù. Dal racconto dei testimoni, l’uomo si sarebbe accasciato a terra senza più dare segni di vita.

A lanciare l’allarme sono stati i colleghi. Sono così subito intervenuti i sanitari del 118, ma per lui non c’è stato niente da fare. Presenti anche i carabinieri e il medico legale per una prima ispezione cadaverica. Inoltre, è stata disposta l’autopsia per capire le cause del decesso.