Torna la “Coppa Sant’Agata”

Dopo due anni di fermo a causa della pandemia, torna la festa di Sant’Agata che è pronta a riabbracciare i suoi concittadini. Alle celebrazioni liturgiche, si affiancano anche gli appuntamenti sportivi. Da oggi, infatti, partono anche i dieci eventi sportivi legati ai festeggiamenti e racchiusi nella “Coppa Sant’Agata”.

Il commissario straordinario Federico Portoghese, il presidente del Consiglio comunale Sebastiano Anastasi, il capo di Gabinetto Giuseppe Ferraro, la presidente del Comitato dei festeggiamenti agatini Mariella Gennarino hanno presentato il calendario nella sala Giunta di Palazzo degli Elefanti.

Si inizia alle ore 17, nel campo sportivo di Nesima, con il 23esimo trofeo di calcio, il triangolare tra comune di Catania, magistrati e All Star Sicilia, organizzato dalla polizia municipale. Sabato è prevista la camminata ludico-motoria “In cammino per Sant’Agata” dal Borgo alla Cattedrale.

Domenica 29, nel quartiere Cibali, l’VIII memorial Tanino Mirabella, dedicato al ciclismo; nella piscina di Nesima il Memorial Gigi Pili, circuito super master di nuoto e il III trofeo Sant’Agata campionato regionale di società Finp Sicilia, dedicato al nuoto paralimpico.

Il momento più importante di tutto il programma arriva venerdì 3 febbraio con il Trofeo Sant’Agata di corsa su strada che torna dopo oltre 10 anni. Vi prenderanno parte atleti mezzofondisti di livello regionale e nazionale, a partire dai gemelli Zoghlami. La gara parte alle 15 dal Palazzo della Cultura di via Vittorio Emanuele, dove fa ritorno. Per gli uomini il percorso sarà di 9,8 chilometri, invece per le donne di 5,6 chilometri.

Il giorno dopo, nella palestra Cibali, il III trofeo di tennis tavolo. Il 5 febbraio sono previsti due appuntamenti: il IV trofeo di canoa polo, quadrangolare sen. maschile nel porto di Ognina, e la Regata di Sant’Agata con partenza dal porto di Catania e arrivo al Nic. La manifestazione si chiuderà il 10 febbraio con il trofeo di tennis al tennis club Umberto.