Protesta dei venditori ambulanti stamattina a Catania. La manifestazione, organizzata dal sindacato Fenailp, si è svolta lungo la tangenziale ovest. Ribellione scoppiata a causa della mancanza di sussidi per questo settore che da più di anno sta soffrendo le conseguenze della pandemia.

Dunque, fin dalle prime ore di stamattina si sono registrate lunghe code e rallentamenti, soprattutto nel tratto tra Gravina e Misterbianco. Infatti, il sindaco di Gravina è stato costretto a chiudere lo svincolo del paese in entrata e in uscita.

Da poco, la situazione sembra che stia rientrando e il traffico diminuito. Sul posto sono intervenuti gli uomini dell’Anas e le forze dell’ordine per gestire la viabilità e lo svolgimento della manifestazione.