Nelle ultime settimane avevamo assaporato già qualche anticipo di estate.

Il sole è stato il protagonista delle nostre giornate e non sono mancate le scappatelle al mare.

In questi giorni, però, il caldo sembra che ci stia abbandonando. Il cielo è nuvoloso e porta con sé anche un po’ di pioggia.

 

Insomma, improvvisamente si passa da una stagione all’ altra.

Pare che questo fenomeno influenzi molta gente che cambia il proprio umore in base alle temperature esterne. Si tratta della meteoropatia, ovvero un insieme di disturbi psichici e fisici di tipo neurovegetativo che si verificano in determinate condizioni e variazioni del tempo o delle condizioni climatiche stagionali.

I sintomi più diffusi sono mal di testa, tachicardia, difficoltà nel respirare. Ma anche ansia, abbassamenti del tono dell’umore e irritabilità.

Tendenzialmente la luce fa aumentare il buon umore, che invece diminuisce nelle giornate grigie.