Il governo Musumeci ha stanziato cinque milioni di euro per i Comuni siciliani virtuosi in tema di rifiuti solidi urbani. Il decreto assegna un contributo agli enti locali che nel corso del 2019 hanno superato il 65% della raccolta differenziata. Le città destinatarie saranno 134 a cui verrà data una somma fissa di 18.656 euro e una variabile in base alla popolazione.

In particolare, i Comuni della provincia di Catania sono 20, tra cui, Belpasso, Biancavilla e Camporotondo Etneo.

Biancavilla riceverà un contributo di 78mila euro per aver superato nel 2019 il 65%. Al momento la percentuale arriva al 72%. Quello che sta accadendo è un’inversione di rotta, poiché in passato il comune è stato costretto a pagare una sanzione per non aver raggiunto la percentuale prevista per legge. Ora, grazie a questo riconoscimento, vi sarà una riduzione della bolletta sulla Tari. Un traguardo importante per il paese che per la prima volta riceve un riconoscimento del genere.