Scommesse e giochi nelle tabaccherie

Novità per le tabaccherie che potranno aprire corner che funzionano da agenzie di scommesse e sistemare al proprio interno slot machine. Le sale bingo e i centri per il gioco potranno essere cedute più facilmente in quanto vengono modificati i vincoli per gli acquirenti.

Questi cambiamenti riguardano due norme introdotte dai deputati dell’Ars nella Finanziaria. Dunque, viene modificata la legge 24 con cui l’Ars nel 2020 aveva ristretto la possibilità di aprire nuove sale scommesse e giochi obbligando a rispettare un limite di 300 o 500 metri da scuole, ospedali, centri di aggregazioni e sportivi, allo scopo di evitare la ludopatia.

Con questa modifica le tabaccherie avranno la possibilità di ampliare i loro servizi.