I riflessi dell’insularità sull’economia siciliana

Quanto influisce l’insularità sul Pil della Sicilia. Questa situazione è stata studiata da un team di ricercatori catanesi che nei giorni scorsi hanno presentato i primi risultati di un progetto di ricerca finanziato dall’Università di Catania nel corso dei lavori della SIEDS, grazie a due studi intitolati “An empirical take on the economic effects of insularity: the Italian regional” e “Insularity and international trade: The case of Sicily”.

Benedetto Torrisi, associato di Statistica economica al dipartimento di Economia e Impresa dell’Ateneo catanese, ha spiegato che i primi risultati mostrano che l’effetto isola incide negativamente sul Pil soprattutto per la mancanza di un adeguato sistema portuale per il commercio internazionale che limita l’impatto espansivo delle esportazioni.

Inoltre, dalla ricerca emerge l’impatto esercitato dall’indice di competitività regionale e in particolare dagli indicatori di efficienza che risultano statisticamente significativi sul Pil.

Infine, Torrisi ha concluso dicendo che il progetto è in continua evoluzione e le future linee di ricerca permetteranno di giungere a una quantificazione monetaria più puntuale dell’impatto di tali fattori sul Pil.