Per soli due voti, l’Assemblea siciliana ha bocciato, a scrutinio segreto, un emendamento, presentato dal deputato Giorgio Assenza (DiventeràBellissima) che prevedeva la sanatoria degli immobili abusivi costruiti entro i 150 metri dalla costa e che non avevano potuto beneficiare della sanatoria nazionale dell’85.

Il testo è stato bocciato con 24 voti contrari, 22 i favorevoli.

Contro l’emendamento si era espresso il governo Musumeci (DiventeràBellissima è il movimento fondato proprio dal governatore), mentre la commissione Ambiente, presieduta da Giusy Savarino di Db, si era rimessa all’aula.

 

FONTE:ANSA