Notizie

Salvagente 328

Si è svolto questa mattina a Paternò presso il Palazzo di Città, un incontro per la rimodulazione della legge 328, relativa al mantenimento dei servizi di assistenza per le categorie protette, al quale hanno partecipato i componenti del gruppo piano e l’Assessore ai Servizi Sociali Salvo Panebianco. Quest’ultimo, durante l’incontro, ha esposto le novità previste in merito alla nuova divisione dei fondi.

“Ci siamo resi conto – ha dichiarato l’assessore Panebianco – che può esserci una disponibilità di circa 200 mila euro  per il centro disabili e per alcuni servizi del centro anziani. Riducendo al minimo i servizi – ha continuato l’assessore – cercheremo di  coprire, con le somme a disposizione, 15-24 mesi per il mantenimento in vita dei due centri”. Dopo la ratifica, la rimodulazione verrà inviata a Palermo per l’approvazione definitiva da parte della Regione. Solo dopo, ai Comuni sarà permesso di bandire le nuove gare per l’assegnazione dei servizi. Per quanto riguarda, invece, la scadenza prevista per il 9 di febbraio, giorno in cui si esaurirà la copertura garantita, temporaneamente, dal Comune per il servizio in via Brescia, la soluzione trovata  sarebbe quella di coinvolgere delle associazioni di volontariato, proprio per evitare la chiusura del centro. Il prossimo appuntamento, dunque, è fissato per venerdì prossimo, giorno in cui avverrà la ratifica del  progetto.

24/01/11

Sara Cavallaro

Commenti su Facebook:

Lascia un commento