Furto di olio dal motore di una nave

I finanzieri di Palermo hanno arrestato due palermitani, tra cui il custode giudiziario della stessa imbarcazione, sorpresi a bordo della nave di salvataggio mentre stavano rubando olio dal motore della motonave Remus, ormeggiata al porto. Era stata confiscata durante un’operazione riguardante il traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

I due avevano già prelevato oltre 60 litri di lubrificante e si apprestavano a riempire ulteriori 12 taniche. Inoltre, sono state sequestrate anche la scialuppa di salvataggio, le taniche di plastica dove era contenuto l’olio trafugato, un tubo di gomma trasparente e una guaina. Il custode giudiziario, per via della sua posizione giuridica, dovrà rispondere di peculato.