IN RELAZIONE ALL’INDAGINE SUI PRESUNTI FALSI INVALIDI, CONDOTTA DALLA PROCURA DI CATANIA, IL TRIBUNALE DEL RIESAME HA DISPOSTO LA REVOCA DEGLI ARRESTI DOMICILIARI PER IL CARDIOCHIRURGO, NONCHÉ PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI PATERNÒ, FILIPPO SAMBATARO, CHE RESTA, ADESSO, INDAGATO A PIEDE LIBERO. AI NOSTRI MICROFONI IL SINDACO DI PATERNÓ, NINO NASO HA RILASCIATO DELLE DICHIARAZIONI.

REVOCATI I DOMICILIARI PER SAMBATARO

IN RELAZIONE ALL’INDAGINE SUI PRESUNTI FALSI INVALIDI, CONDOTTA DALLA PROCURA DI CATANIA, IL TRIBUNALE DEL RIESAME HA DISPOSTO LA REVOCA DEGLI ARRESTI DOMICILIARI PER IL CARDIOCHIRURGO, NONCHÉ PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI PATERNÒ, FILIPPO SAMBATARO, CHE RESTA, ADESSO, INDAGATO A PIEDE LIBERO. AI NOSTRI MICROFONI IL SINDACO DI PATERNÓ, NINO NASO HA RILASCIATO DELLE DICHIARAZIONI.

Pubblicato da Ciak Telesud su Lunedì 15 giugno 2020