Rimane alta l’attenzione degli Agenti della Polizia di Stato, impegnati nei servizi di controllo del territorio, per garantire il rispetto delle norme emanate per contenere la diffusione del contagio da virus Covid 19.

Gli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura vigilano, con il loro operato, sul rispetto delle disposizioni contenute nei decreti nazionali e nelle ordinanze regionali, a garanzia della tutela del bene comune della salute pubblica, ed ogni giorno verificano le motivazioni addotte attraverso le autocertificazioni dai cittadini a giustificazione dei propri spostamenti sul territorio.

Anche presso l’Aeroporto Tito Minniti di Reggio Calabria rimangono incessanti i controlli volti a verificare la veridicità di quanto dichiarato nelle autocertificazioni consegnate dai viaggiatori, e 4 soggetti sono stati denunciati poiché, all’atto della partenza per Milano, hanno indicato sull’autocertificazione di “lavorare per Skai”. Gli operatori, insospettiti dal grossolano errore, hanno svolto gli opportuni accertamenti appurando che era stato dichiarato il falso, ed i soggetti, che non avevano alcun rapporto lavorativo con Sky, sono stati denunciati per falsità ideologica commessi dal privato in atto pubblico.