Notizie

Rapina a Belpasso e Motta

Potrebbe avere le ore contate il rapinatore che ieri sera ha messo a segno una tentata rapina contro un rifornimento di benzina, l’SP di Belpasso, posto in via Nicolosi. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Paternò che stanno conducendo le indagini, hanno controllato centrimetro per centrimetro l’auto, una Y10, con la quale il rapinatore, che ha agito a volto scoperto è arrivato, e che ha abbandonato durante la fuga, oltre a visionare frame dopo frame le riprese delle telecamere a circuito chiuso. I fatti alle 19.30 di ieri era. Il rapinatore arriva a bordo della Y10. Si presenta come un normale cliente, poi, all’improvviso, punta l’arma al titolare del rifornimento chiedendogli la consegna di tutto il denaro, guadagnato fino a quel momento. Il titolare ha però reagito, con il rapinatore che ha perso la testa, ed ha aggredito l’uomo, forse nel tentativo di strappargli i soldi di mano. Poi lo sparo, con il titolare colpito ad una gamba da un colpo di pistola. Il rapinatore a quel punto ha preferito fuggire, scappando a piedi. Non è certo che il malvivente fosse da solo, forse a poca distanza, poteva esserci un altro complice. Sul posto immediato l’arrivo di un’ambulanza del 118 che ha portato il ferito al pronto soccorso dell’ospedale di Paternò. Per fortuna, per la vittima, nulla di grave; l’uomo è stato giudicato guaribile in 15 giorni. E per una rapina non riuscita, una seconda, sempre ieri, è stata messa a segno a Motta Sant’Anastasia. In questo caso il colpo è scattato alle 22.30 circa. Vittima un commerciante che era appena arrivato sotto casa, nella centralissima via Alcide De Gasperi. Lì l’hanno atteso i rapinatori che hanno aggredito la vittima alle spalle. Due le persone che hanno agito a volto coperto ed armati di pistola. E con la pistola, i rapinatori hanno chiuso la rapina, bloccando un tentativo di reazione della vittima, colpendolo con il calcio della pistola sulla fronte. L’uomo è stato portato in ospedale, con una prognosi di 10 giorni. I malviventi sono riusciti a portar via il portafogli della vittima, con il contenuto in denaro non reso noto.

25/10/12

Mary Sottile

Commenti su Facebook:

Lascia un commento