Un pregiudicato, per spaccio di sostanze stupefacenti e rapina, non rispetta la misura imposta dalle autorità. I Carabinieri della Compagnia di Randazzo hanno arrestato un 41enne del posto in flagranza di reato per violazione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza e Resistenza a Pubblico Ufficiale. I militari hanno notato l’uomo lungo le vie del centro mentre guidava un veicolo nonostante fosse gravato dal divieto di condurre veicoli a motore. Il soggetto, scorgendo le Forze dell’Ordine, ha iniziato a fuggire. Nel corso dell’inseguimento il 41enne ha danneggiato alcune auto parcheggiate e alla fine ha lasciato il mezzo in contrada Pignatone. A questo punto è scappato a piedi fino alla propria abitazione. Arrivato in loco ha chiuso il cancello di casa per impedire l’accesso ai Carabinieri e ha liberato due rottweiler per scoraggiarli. I militari hanno persuaso alcuni familiari dell’individuo a mettere in sicurezza i cani di grossa taglia e sono entrati nel giardino. Gli operanti, inoltre, hanno sensibilizzato i parenti affinché convincessero il loro congiunto ad affluire sul posto. L’uomo, a distanza di qualche ora, è arrivato. È stato così tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Quest’ultima ha disposto la misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.