Sono giorni molto caldi e l’emergenza incendi continua a preoccupare i siciliani. Nel catanese molti sono stati gli episodi che hanno richiesto importanti interventi per mettere in sicurezza zone minacciate dai roghi, uno particolarmente vasto ha interessato oggi il comune di Ragalna, e più specificatamente la frazione di Grotta D’Angelo (zona contrada Rocca) nel territorio del Parco dell’Etna a circa mille metri d’altezza. Nel pomeriggio operazioni di spegnimento del rogo, coinvolti tre mezzi aerei che hanno lavorato senza sosta per evitare disastrose conseguenze. Sono andati a fuoco ettari di vegetazione spontanea. Le fiamme avrebbero minacciato anche due villette in via Vitaliano Brancati.