Momenti di paura a Gela

Paura a Gela dove un branco di cani randagi ha aggredito mamma e figlio. L’episodio è avvenuto in spiaggia a Macchitella. Entrambi sono stati subito portati in ospedale, dove sono stati sottoposti alle cure del caso. Non avrebbero riportato gravi ferite.

Ma non è finita qua, poiché poco dopo si è registrato un altro episodio. I cani avrebbero tentato di aggredire alcuni bagnanti, che sono riusciti a fuggire tuffandosi in mare.

La spiaggia, teatro dell’accaduto, sarà interdetta, con un divieto di balneazione, per un lungo tratto. Questo fin quando la zona non verrà messa in sicurezza. Infatti, il sindaco e l’assessore hanno annunciato di avere attivato subito una task force per avviare un’azione forte insieme alle ditte, alle associazioni animaliste e alle forze dell’ordine, in modo da evitare che possano succedere altri attacchi.