Un ventenne paternese ha perso la mano destra, mentre maneggiava un grosso petardo. Il ragazzo, inizialmente medicato all’ospedale Santissimo Salvatore, in nottata è stato trasferito al Cannizzaro di Catania, ospedale nel quale i medici sono stati costretti ad amputare l’arto.