I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Paternò hanno denunciato un 46enne del posto perché ritenuto responsabile di danneggiamento da incendio.

Ieri intorno alle ore 01 una pattuglia è intervenuta in via G.B. Nicolosi in seguito a un rogo sviluppatosi all’interno di un locale adibito alla vendita di snack e bevande mediante distributori automatici.

Gli immediati accertamenti esperiti, grazie anche al supporto dei Vigili del Fuoco intervenuti per lo spegnimento delle fiamme, hanno evidenziato la natura dolosa del gesto confermata dalle immagini di videosorveglianza che ritraevano quanto accaduto ma, soprattutto, hanno consentito ai militari di riconoscere per conoscenza diretta l’autore del danneggiamento.

Dalle immagini è possibile vedere l’uomo, che poco prima aveva invitato un altro avventore ad allontanarsi da quel luogo.

Dopo aver versato il liquido sui distributori automatici, ha appiccato il fuoco mediante una miccia e si è dato alla fuga.

Dalla disamina dei filmati è inoltre emerso il movente del gesto in quanto, circa un’ora prima l’uomo, senza riuscirvi, aveva introdotto una moneta nel distributore con l’intento di acquistare un gelato senza però riuscirci.