Unione civile lo scorso giovedì mattina a Palazzo Alessi, a Paternò.
La prima celebrata tra due donne, facendo cadere un tabù che appare solo limitativo nei confronti dell’amore.
Ad unirsi civilmente Maria Rita Bellaprima, 34 anni, paternese e Vicky Caruso, 30 anni, anche lei di Paternò.
Un momento magico per loro, vissuto insieme a tutta la loro famiglia. Una gioia condivisa con l’assessore Francesca Chirieleison, che ha letto gli articoli che di fatto sanciscono quest’unione.
Vicky e Maria Rita convivono da 4 anni e oggi hanno compiuto il loro primo passo per coronare questo sogno d’amore, la festa insieme al rito ufficiale, verranno celebrati il prossimo 26 maggio, a San Giovanni La Punta.
«Sono felice – ci dice Maria Rita, raggiunta telefonicamente -. L’omosessualità non deve essere vista come un problema. Il nostro gesto spero possa servire a tante altre coppie che vogliono vivere alla luce del sole il loro amore.»