Lavori dell’Anas per la sostituzione del guardrail danneggiato ieri da un camion

Ancora una giornata d’inferno per gli automobilisti della Catania-Adrano, statali 121 e 284, per lavori all’altezza dello svincolo in ingresso per Paternò dove le due arterie si uniscono. Si tratta dello stesso luogo in cui si è verificato ieri l’incidente con protagonista un camion andato a sbattere, a pochi metri dal raccordo per Paternò, contro il guardrail e rimasto incastrato sino alla rimozione avvenuta grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco, coadiuvati dagli operai dell’Anas. Un incidente che, per fortuna, non ha avuto alcuna conseguenza per il camionista e, come lui stesso ha dichiarato, provocato da un cane che ha attraversato improvvisamente la strada.

E questa mattina, sempre l’Anas, ha provveduto alla sostituzione del guardrail danneggiato, che rappresentava un pericolo alla viabilità ed alla sistemazione della segnaletica verticale. A causa dei lavori, è stato istituito sin dalla mattina il senso unico alternato nelle due direttive, per Adrano e per Catania. L’effetto è stato il collasso della circolazione con lunghe code nei due sensi di marcia. Già ieri, a causa dell’incidente, che ha provocato la chiusura della corsia per Catania, con uscita obbligatoria Paternò via Stazione, la viabilità aveva subito pesanti rallentamenti. Un bis, quello di oggi, che gli automobilisti avrebbero preferito proprio non ricevere.