La notizia della scomparsa di Silvestro Allegra, paternese, 70 enne, impegnato da sempre nel sociale e nel Volontariato, è stata un vero e proprio fulmine a ciel sereno non solo nella sua Paternò, ma in tutto il comprensorio etneo.

Dal 1981 Barelliere dell’UNITALSI con la quale fino all’ultimo ha svolto servizio verso i più fragili e deboli del nostro territorio.

Tanti pellegrinaggi e tanti eventi organizzati con l’associazione. Negli ultimi anni era uno dei cuochi della Bisaccia Del Pellegrino.

Silvestro Allegra lo si ricorda anche per le tanti grandi battaglie fatte negli anni 80/ 90 per difendere i diritti dei commercianti, artigiani del territorio etneo. Creò la prima associazione Antiracket/usura per i Comuni di  Paternò e Belpasso.

Con l’associazione SOS piccole imprese fu il primo a parlare in Sicilia di ANATOCISMO in un tempo in cui neanche il termine veniva conosciuto e porto le problematiche degli artigiani Paternesi e Belpassesi nelle Aule del parlamento Siciliano e Italiano. Fu anche il primo a vincere le cause contro gli istituti che praticavano Anatocismo e grazie a lui molte botteghe e negozi in quel tempo riuscirono a sopravvivere.

Tra i primi serramentisti con i laboratori a Paternò e Belpasso era riferimento e maestro per tanti.

I funerali saranno celebrati Sabato 31 alle ore 11 nella Chiesa dello Spirito Santo a Paterno’.