Tattoo Convention a Palermo dal 3 al 5 giugno

Un tatuaggio potrebbe fare bene alla salute. È questo il tema dedicato all’ottava edizione della Palermo Tattoo Convention che si svolgerà ai Cantieri Culturali della Zisa dal 3 a 5 giugno.

Si terranno workshop e contest realizzati in collaborazione con dermatologi e psicologi. Dopo che alcuni eventi della vita hanno irrimediabilmente segnato la nostra pelle, un tatuaggio può rappresentare una vera e propria medicina per riacquisire fiducia in se stessi.

Talvolta delle cicatrici dovute a incidenti oppure a operazioni chirurgiche sono segni evidenti di un periodo difficile della nostra vita che spesso è accompagnato anche da un dolore emotivo. Dunque, un disegno su queste cicatrici può essere un modo per guarire più velocemente e ritrovare il benessere psicofisico.

Tattoo Wellness è il contest novità di quest’anno e vedrà esibirsi sei tatuatori in contemporanea con due sfide a tempo. Attraverso questa competizione si intende promuovere un percorso che aiuti queste persone, tramite l’arte del tatuaggio, a migliorare l’aspetto della lesione e trovare nuovamente la proprio condizione di benessere.

Palermo Tattoo Convention si conferma come il più importante evento del settore nel sud Italia. Arriveranno, infatti, tatuatori dagli studi più noti del panorama locale, nazionale e internazionale per presentare le novità legate ai generi e alle diverse scuole del tatuaggio. Saranno allestiti anche performance di burlesque, concerti e musica dal vivo.