Trovato ordigno bellico nella spiaggia di Terrasini

Particolare scoperta nella spiaggia della Praiola a Terrasini, in provincia di Palermo. È stato trovato un oggetto sferico, arrugginito, del diametro di circa 40-50 centimetri.

Sembrerebbe una mina inesplosa della Seconda Guerra Mondiale, giunta a causa delle onde. Ma ancora non si sa con certezza di cosa si tratta, se è effettivamente un ordigno bellico.

Per precauzione, però, il sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci, ha firmato un’ordinanza disponendo la chiusura della spiaggia interessata. A lanciare l’allarme un bagnante che ha segnalato uno strano oggetto tra gli scogli.

Sul posto i militari della guardia costiera e il personale della polizia municipale che hanno fatto uscire i bagnanti per poi transennare la spiaggia. Richiesto anche l’intervento degli artificieri nell’eventualità di farlo brillare.