L’amministrazione comunale di Misterbianco ha avviato l’iter di rimozione delle auto abbandonate sul territorio comunale. È partita, tramite la Polizia Locale, la procedura di contrasto ai veicoli abbandonati su suolo pubblico con il sequestro e la rimozione del veicolo, così come preannunciato al termine dello scorso mese di agosto. Da ieri sono state rimosse le prime auto abbandonate sulla pubblica via senza copertura assicurativa e senza revisione dal 2018, già segnalate all’amministrazione comunale. È stata emessa una specifica sanzione. Nello specifico la mancanza di assicurazione è stata sanzionata per un importo che va da un minimo di 866,00 euro a un massimo di 3.464,00 euro (oltre alla decurtazione di 5 punti dalla patente a carico del trasgressore).
La revisione scaduta del mezzo sequestrato è stata sanzionata per un importo che va da un minimo di 346,00 euro ad un massimo di 1.388,00 euro. Il Comune ricorda che le segnalazioni di auto abbandonate possono essere fatte via email ([email protected]) o segnalando tramite telefono al seguente numero Whatsapp 3666040201 allegando indirizzo e foto del mezzo. Il sindaco Marco Corsaro e l’assessore alla Polizia Locale Salvo Foti parlano della questione. “Continueremo incessantemente nelle prossime settimane affinché venga debellato un fenomeno che negli ultimi anni è cresciuto degradando il nostro territorio“.