Notte infernale in Sicilia. Il maltempo sta assediando diverse località dell’isola e nelle ultime ore si sono registrati allagamenti e incidenti a causa delle pessime condizioni meteorologiche. A tal proposito la Protezione Civile siciliana ha diffuso un avviso per il rischio meteo-idrogeologico ed idraulico, valido dalle 16 di ieri fino alle 24 di oggi, sabato 1 ottobre. Nel territorio di Palermo era prevista un’allerta arancione fino a mezzanotte e gialla per la data odierna. Le zone considerate più a rischio sono quelle del trapanese e dell’agrigentino.

Situazione drammatica tra Palermo e Agrigento. Una fiume d’acqua e fango e il vento hanno determinato un incidente lungo la Strada Statale 624, all’altezza del bivio Gulfa per Sambuca di Sicilia e Santa Margherita di Belice. Un autobus delle autolinee Gallo-Sais, in servizio proprio sulla Palermo-Sciacca, si è ribaltato ma fortunatamente le persone ferite non hanno riportato serie lesioni (solo qualche confusione e abrasione). Intervenute tre ambulanze e alcune squadre dei Vigili del Fuoco.

La provincia di Trapani è finita letteralmente sott’acqua. Le strade della città trapanese e di Erice sono allagate e la pioggia si è introdotta anche in alcuni scantinati ed esercizi commerciali. I pompieri hanno effettuato diversi interventi per limitare i danni.