Cronaca Notizie

L’ospedale di Paternò confermato presidio di base

Eccola qua la nuova rete ospedaliera approvata dall’Ars ed appena diventata operativa. Anzitutto la suddivisione, perché il termine “ospedale” da oggi potrebbe risultare fin troppo generico. Le strutture ospedaliere, infatti, vengono suddivise in Hub, Spoke, presidi di zone disagiate e presidi di base. Per farla breve, le strutture centrali saranno gli hub. A Catania e provincia sono previsti tre hub: Cannizzaro, Garibaldi, e l’azienda ospedaliera Policlinico – Vittorio Emanuele. Gli spoke saranno due: l’ospedale riunito di Acireale – Giarre e l’ospedale di Caltagirone. Vi sono poi i presidi di zone disagiate. A Catania sono state individuate, anche in questo caso, due strutture: Militello e Bronte. In fondo alla rimodulata rete ospedaliera troviamo non a caso i presidi di base e qui il discorso coinvolge direttamente Paternò. Nella provincia etnea, infatti, i tre presidi di base saranno quelli di Paternò, Biancavilla e Lentini.
Tutte le informazioni questa sera su Ciak News.
Canale 189

Commenti su Facebook:

Lascia un commento