Sono circa 112 i decessi documentati, avvenuti  da settembre ad oggi. Fra questi ci sono stati anche due donne in gravidanza decedute e 11 bambini sotto i 14 anni. 588 sono invece i casi gravi che hanno previsto il ricovero in terapia intensiva.  Ad aggiornare le stime è il bollettino settimanale Flunews, a cura dell’Istituto Superiore di Sanità (Iss). In particolare, nell’ultima settimana, la sesta del 2018, sono stati segnalati 12 casi gravi e 1 decesso, ma i dati sono in continuo aggiornamento. Rispetto allo scorso anno sono diminuiti i livelli di mortalità negli ultrasessantacinquenni. Sono però, precisano gli esperti, numeri sottostimati perché riguardano solo i casi in cui l’influenza è stata confermata da esame di laboratorio. Ma il virus non accenna ad arrestarsi, nonostante il picco influenzale si sia registrato nella prima decade di gennaio, continuerà a circolare anche nelle prossime settimane. I motivi dell’elevato impatto clinico di questa stagione sono diversi ma il più significativo è sicuramente il fatto che  i  ceppi influenzali sono ben 4, uno in più rispetto all’anno scorso.   A Catania negli ultimi dieci giorni l’influenza killer ha fatto due morti: una bambina di appena due anni è una donna di 31.

La notizia completa verrà trasmessa nel tg di Ciak News canale 189. SEGUICI PER RESTARE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE!