LETTERA APERTA DA PARTE DI UN GRUPPO DI GENITORI DI STUDENTI PATERNESI, RIVOLTA AL SINDACO NINO NASO. NON CONDIVISA LA SCELTA DI CHIUDERE LE SCUOLE IN CITTÀ. ESPRESSE DIFFICOLTÀ LEGATE ALL’ORGANIZZAZIONE DA PARTE DEI GENITORI LAVORATORI. RICHIESTA, INOLTRE, SEMPRE AL PRIMO CITTADINO, ANCHE LA POSSILITÀ DI SEGNALARE, ALLE AUTORITÀ COMPETENTI, PATERNÓ, AFFINCHÈ POSSA ESSERE DECRETATA “ZONA ROSSA”.

LETTERA APERTA RIVOLTA AL SINDACO NASO

LETTERA APERTA DA PARTE DI UN GRUPPO DI GENITORI DI STUDENTI PATERNESI, RIVOLTA AL SINDACO NINO NASO. NON CONDIVISA LA SCELTA DI CHIUDERE LE SCUOLE IN CITTÀ. ESPRESSE DIFFICOLTÀ LEGATE ALL'ORGANIZZAZIONE DA PARTE DEI GENITORI LAVORATORI. RICHIESTA, INOLTRE, SEMPRE AL PRIMO CITTADINO, ANCHE LA POSSILITÀ DI SEGNALARE, ALLE AUTORITÀ COMPETENTI, PATERNÓ, AFFINCHÈ POSSA ESSERE DECRETATA “ZONA ROSSA”.

Pubblicato da Ciak Telesud su Venerdì 13 novembre 2020