“LA STRADA DELLA VERGOGNA”, COSÌ SALVO LA DELFA, ATTIVISTA PATERNESE DEL M5S, HA RIBATTEZZATO LA STRADA PROVINCIALE 138, DA ANNI RIDOTTA A UNA DISCARICA A CIELO APERTO. LA NOSTRA TROUPE SI È RECATA SUL POSTO PER DOCUMENTARE LO STATO ATTUALE DELL’ARTERIA VIARIA CHE, COSTEGGIANDO LA COLLINA STORICA GIUNGE FINO AL SIMETO.

“LA STRADA DELLA VERGOGNA”

“LA STRADA DELLA VERGOGNA”, COSÌ SALVO LA DELFA, ATTIVISTA PATERNESE DEL M5S, HA RIBATTEZZATO LA STRADA PROVINCIALE 138, DA ANNI RIDOTTA A UNA DISCARICA A CIELO APERTO. LA NOSTRA TROUPE SI È RECATA SUL POSTO PER DOCUMENTARE LO STATO ATTUALE DELL’ARTERIA VIARIA CHE, COSTEGGIANDO LA COLLINA STORICA GIUNGE FINO AL SIMETO.

Posted by Ciak Telesud on Friday, June 19, 2020