L’università di Catania ottiene un IgNobel

La Sicilia protagonista a livello internazionale. L’università di Catania, infatti, si è aggiudicata uno degli IgNobel, quello per l’Economia. Si tratta di premi assegnati alle ricerche bizzarre e stravaganti che, fra quelle pubblicate a pieno titolo sulle riviste scientifiche internazionali, scatenano inevitabilmente una risata.

Il tema di questa edizione era la conoscenza. La ricerca vincitrice dal titolo “Talent vs Luck: The Role of Randomness in Success and Failure” è stata pubblicata su Advances of Complex Systems e realizzata dai docenti Alessandro Pluchino, Andrea Rapisarda e Alessio Emanuele Biondo. Hanno spiegato come il successo spesso viene ottenuto dai più fortunati e non dai talentuosi.

Per Alessandro Pluchino e Andrea Rapisarda è la seconda volta che vincono questo premio. Nel 2010 avevano già conquistato il premio IgNobel per il Management.

Per il terzo anno consecutivo la cerimonia, organizzata dalla rivista Annals of Improbable Research e finanziata dalle associazioni di Fantascienza e degli studenti di Fisica dell’Università di Harvard, si è svolta online. I riconoscimenti vengono assegnati ogni anno, dopo essere stati selezionati su più di 10 mila nomination, da un comitato composto anche da veri premi Nobel.