Notizie

Il mostro a Paternò? Una bufala

Notizia falsa ed infondata, con i ca2rabinieri della Stazione di Paternò che hanno avviato un’indagine per procurato allarme.La sciocchezza diventa parola ed ecco che una fantomatica catena che annuncia la presenza, ripetiamo infondata, di “polacchi” ruba bambini, travestiti con maschere da clown, si intreccia con la notizia della scomparsa di due bambini, studenti dell’Istituto Comprensivo “Don Milani”. Ripetiamo, notizie infondate entrambe che sono riuscite solo a scatenare il panico tra i genitori e gli studenti stessi. La scuola, come la caserma dei carabinieri della Stazione di Paternò è stata subissata di telefonate, alla ricerca di notizie. Non c’è nessun mostro, nessun ruba bambini con la maschera da clown, ma solo qualche sciagurato dal cervello piccolo, giunto a congenture per aver visto le auto dei carabinieri, nella zona di Corso del popolo, il giorno in cui la sciocca catena è arrivata a Paternò. Facebook ha fatto il resto. Qualcuno nel tentativo di informare i genitori ha lanciato l’allarme sulla rete, con la psicosi estesasi a macchia d’olio. L’allarme è soprattutto tra i bambini, i primi a ricevere i messaggi, tramite whatup di questa brutta catena che scatena solo paure. Ai bambini un suggerimento, cancellatela e non diffondetela, pregando chi vi ha mandato un simile messaggio di non farlo più in futuro. Con hallowen alle porte si può pensare ad uno scherzo, seppur di pessimo gusto, in realtà la paura diffusa è stata così tanta da scatenare il panico. Dunque nessuno scherzo ma un vile gesto che colpisce in testa i bambini.

29/10/14

Mary Sottile

Commenti su Facebook:

Lascia un commento