LAMENTANO LA CHIUSURA VOLUTA DALL’ORDINANZA EMESSA DALLA PRESIDENZA SICILIANA. SONO I COMMERCIANTI DI PATERNO’ CHE RIENTRANO IN QUELLA FASCIA DI COMMERCIALIZZAZIONE DI BENI RITENUTI DI NON PRIMARIA NECESSITA’. NON SONO CONVINTI DELLA RATIO CHE SORREGGE L’ORDINANZA E CERCANO L’APERTURA IMMEDIATA DI UN DIALOGO CON LA REGIONE

https://www.facebook.com/ciaktelesud/videos/2789110174741681/