Torna la Guida alle Birre di Slow Food

Anche quest’anno torna la Guida alle Birre d’Italia di Slow Food che segnala le migliori produzioni artigianali e birrifici d’eccellenza del nostro Paese.

Sono stati recensiti 456 birrifici e nella Guida sono state descritte ben 2346 birre. Le etichette premiate sono state 651, divise in elenchi che segnalano le migliori scelte in base alle occasioni. Inoltre, vengono proposti 700 locali tra pub, osterie e luoghi vari dove si possono acquistare birre artigianali.

I due prestigiosi riconoscimenti della Guida sono: la Chiocciola, che viene assegnato alle aziende per la qualità e la costanza dei loro prodotti, per il ruolo svolto nel settore, i valori identitari e l’attenzione al territorio e all’ambiente; e l’Eccellenza, che viene dato ai birrifici che esprimono un’elevata qualità media in tutta la loro produzione.

Hanno ottenuto una Chiocciola 38 birrifici, mentre le Eccellenze sono 80. In particolare, in Sicilia ha guadagnato una Chiocciola Ballarak a Palermo. Invece, le Eccellenze premiate sono state: Alveria a Canicattini Bagni (SR); Epica a Sinagra (ME); e Yblon a Ragusa.