Un 49enne, convocato dai militari a Gravina di Catania in quanto dovevano notificargli un provvedimento che disponeva la sottoposizione alla misura di prevenzione dell’avviso orale di Pubblica Sicurezza, si è presentato in caserma alla guida di una macchina rubata qualche ora prima a Tremestieri Etneo. I Carabinieri hanno arrestato l’uomo che adesso si trova ai domiciliari per furto aggravato e attualmente vi permane all’esito dell’udienza di convalida su disposizione della competente Autorità Giudiziaria. L’individuo aveva parcheggiato il mezzo mentre gli veniva notificato l’atto quando un militare ha notato l’auto collegandola a una nota di ricerca per furto ricevuta poco prima dalla centrale operativa. Il soggetto deve anche rispondere di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli. Gli strumenti sono serviti per manomettere il cilindretto di avviamento.