Oggi, 16 novembre, si celebra la Giornata Internazionale per la Tolleranza. È stata istituita nel 1995 dall’Unesco con l’obiettivo di ricordare la Dichiarazione universale dei diritti umani instaurata dalle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948.

Nel 1995, per l’Anno della tolleranza indetto dalle Nazioni Unite e per il centoventicinquesimo anniversario della nascita di Mahatma Gandhi, l’Unesco ha promosso l’Unesco-Madanjeet Singh prize for the promotion of tolerance and non-violence.

Il riconoscimento premia persone, istituzioni, enti o organizzazioni non governative che, tramite attività che hanno lasciato un segno in campo artistico, culturale o scientifico, hanno cercato di divulgare tolleranza e non violenza.

Questa è un’occasione per ricordare ancora una volta l’importanza del dialogo e della comprensione tra tutti i popoli e le comunità ed eliminare ogni forma di discriminazione e di emarginazione. È fondamentale il rispetto reciproco e la tolleranza verso gli altri per preservare la ricchezza della diversità umana.