Un paese sotto shock quello di Bronte, dove ieri mattina si è consumata una tragedia. A perdere la vita Ada Rotini a causa delle coltellate inflitte dal marito.

Per lei non c’è stato niente da fare. Invece, l’uomo, anche lui ferito in quanto aveva provato a suicidarsi, è stato ricoverato in ospedale.

In ricordo suo e di tutte le donne uccise avrà luogo a Bronte una marcia commemorativa a cui prenderà parte il sindaco e organizzata anche da Antonella Caltabiano, Presidente del Telefono Rosa Bronte Onlus, e Rosario Leonardi dell’Associazione Enjoy.

Il raduno è previsto per le ore 18.30 presso il parco Don Bosco. Alle 19 inizierà la marcia commemorativa su corso Umberto e, infine, alle 19.45 il raccoglimento in Piazza Spedalieri.