Attività Etna

Dopo lo spettacolo di ieri dal cratere di Sud-Est, l’Etna torna a essere tranquilla. Prima è ripresa l’attività stromboliana e poi si sono verificate fontane di lava ed emissione di cenere. Inoltre, è emersa anche una colonna eruttiva alta circa 4.500 metri che ha provocato la caduta di cenere lavica su diversi paesi.

I valori del tremore interno sono rientrati nella norma, ma sono ancora presenti due colate nella zona sommitale dell’Etna, debolmente alimentate. In seguito all’attività del vulcano è caduto della cenere lavica e materiale piroclastico su diversi paesi etnei, arrivando anche in quelli della costa ionica.