Salvata turista tedesca

Intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e dell’82° Csar dell’Aeronautica Militare per salvare un’escursionista tedesca. La donna era rimasta bloccata su una parete di Monte Cofano, nel Trapanese, a 100 metri d’altezza.

La 29enne ha raggiunto da sola e con abbigliamento inadatto la cima del Monte, ma poi per scendere si è avventurata lungo piccoli terrazzi. Durante la discesa è scivolata ed è riuscita a fermarsi su un piccolo pendio, da dove ha lanciato segnali luminosi con il cellulare. Questi sono stati individuati dall’associazione di volontariato Sos Valderice.

In zona era presente un elicottero dell’Aeronautica Militare in attività addestrativa, che è stato indirizzato verso le luci. Gli uomini del Soccorso Alpino hanno raggiunto “Baglio Cofano”. Giunti sul posto e valutate le condizioni meteo, è stato deciso di raggiungere la donna scalando dal basso la parete in notturna.

Una squadra del Soccorso Alpino è stata portata tramite elicottero sul pendio sottostante alla parete che è stata scalata. Intorno alle 4 del mattino è stato possibile raggiungere la turista, la quale era terrorizzata e disidratata e presentava escoriazioni in diverse parti del corpo. A terra ad attenderla c’era un’ambulanza del 118 che ha proceduto con le cure del caso. Presenti anche i carabinieri della compagnia di Alcamo e della stazione di Custonaci.