Notizie

Erbacce al posto dei fiori

cimitero nuovoDue tumulazioni al campo comune del cimitero di via Balatelle a Paternò e si resta inorriditi. L’area scelta per le sepolture si trova a destra rispetto l’ingresso principale, unico neo il fatto che nulla fa capire che in quel luogo ci sono seppellite persone, che ci si trova davanti ad un’area destinata a sepolture.

Erba incolta alta almeno 40 centimetri regna sovrana. Una sepoltura, di un uomo, è diventata invisibile, nascosta tra l’erba. Anche il nome resta nascosto. A spiccare solo il rosso di un piccolo mazzo di fiori, attorno, erbacce a parte, il vuoto più assoluto.

Poco più avanti un’altra sepoltura, riservata ad un bambino nato privo di vita. Niente fiori, solo una croce con su scritto il nome davanti ad un rettangolo di quasi un metro di lunghezza. Intorno non ci sono delimitazioni, niente che faccia capire che li ci sono sepolti dei corpi umani. Dall’ufficio ai servizi cimiteriali del comune di Paternò, rispondono che si sta provvedendo per risolvere la situazione. Che in questo momento è in atto lo scerbamento dell’area per, poi, essere ripulita. Nelle intenzione dell’amministrazione ci sarebbe anche quella di delimitare il “campo comune”, per rendere più dignitosa la sepoltura dei defunti.

Si vorrebbe fortemente evitare l’immagine, triste che subito risalta agli occhi, con morti di serie A e serie B. Dalle cappelle, spesso lussuose, quasi pacchiane, a chi non sembra neanche degno di avere un’area pulita e dignitosa dove poter riposare.

Mary Sottile

Commenti su Facebook:

Lascia un commento