Notizie Sport

DOMENICA, CON LO SCORDIA, IL DEBUTTO UFFICIALE DEL NUOVO PATERNO’ CALCIO.

Il tempo delle amichevoli estive è finito, da domenica s’inizierà a fare sul serio con l’andata del primo turno di Coppa Italia di Eccellenza. Debutterà in casa, alle 16, il nuovo e ambizioso Paternò del presidente Ivan Mazzamuto che al “Falcone e Borsellino”, finalmente tirato a lucido e rizollato, ospiterà lo Scordia formazione di rango che così come il Paternò competerà, in campionato, per il gotha della classifica. Un bel test davvero per il gruppo rossazzurro che vuole iniziare al meglio la stagione anche perché la Coppa è un obiettivo reale e nessuno vuole snobbarlo. Chiaro che si è solamente a fine agosto, la squadra ha ancora nelle gambe i carichi di lavoro del ritiro di Ragalna, e obiettivamente è difficile aspettarsi tanto sotto il profilo dell’intensità e del ritmo all’interno del match. È anche vero, però, che mister Coppa vuole vedere altri segnali di crescita dai suoi ragazzi dopo un ottimo precampionato in cui il Paternò ha seminato ottimi presupposti per la stagione che sta per iniziare. Per quanto riguarda la prima formazione ufficiale da schierare, il tecnico paternese dovrà rinunciare a Crinò, alle prese con guai fisici, e nella rifinitura di domani al “Falcone e Borsellino” proverà l’11 anti Scordia. Per il Paternò, che in avanti si affiderà al bombardiere Randis, sarà importante non subire gol in vista del match di ritorno. Calcio d’inizio alle 16, dirigerà il match il signor Ferdinando Emanuel Toro di Catania. La società rossazzurra ha comunicato che il prezzo del biglietto, unico, sarà di 5 euro.

(nella foto il manto erboso del Falcone e Borsellino)
.

Commenti su Facebook: