Così come preannunciato dopo l’ultimo dpcm, il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha dichiarato di voler presentare un disegno di legge che consenta la riapertura nell’Isola di teatri, cinema, bar e ristoranti dalle 18 alle 22 o alle 23.

“Quando il governo centrale dirà che bisognerà chiudere per 24 ore – ha affermato Musumeci –  noi non fiateremo”.

Il testo di legge proposto da Musumeci fa leva sull’art.17 dello Statuto speciale, che consente alla Regione di andare in deroga su alcune materie, come la vendita al dettaglio.

 

Dal canto suo, invece, il ministro degli affari regionali, Francesco Boccia ha dichiarato:

«Ho trasmesso la richiesta di impugnativa per i provvedimenti adottati della Provincia Autonoma di Trento. Il medesimo provvedimento sarà attivato per tutte le Regioni e le Province Autonome che decideranno di aggirare le disposizioni del dpcm ».