Notizie

Continuano le indagini

Ancora alone di mistero in merito al furto avvenuto venerdì scorso a Paternò, presso piazza Caduti di Nassiriya, dove è stata rubata l’ambulanza privata dell’associazione Normanna Soccorso, ritrovata successivamente  carbonizzata nei pressi di via Balatelle. Le indagini avviate dai carabinieri della locale compagnia, che stanno verificando sull’accaduto, sono ancora aperte, ma ancora non sono emersi particolari dettagli che possano ricondurre agli autori del gesto né alla motivazione che li ha spinti a tanto. Il presidente di Normanna Soccorso denuncia la grave ritorsione subita che ha causato non solo un danno all’associazione visto il fermo dell’attività, ma anche una penalizzazione alla città visto il servizio che viene a mancare. La carcassa carbonizzata del mezzo, intanto, non è stata ancora rimossa e risiede in via Orlando Furioso arteria di via Sella, nei pressi del cimitero. Di ciò si lamentano i proprietari agricoli della zona preoccupati dal fatto che, vedendo il relitto abbandonato, molti cittadini possano maggiormente infierire depositando altri rifiuti creando, così, una micro discarica, da qui parte l’appello alle autorità per prendere quanto prima i dovuti provvedimenti e ripulire la zona.

16/11/11

Francesca Putrino

Commenti su Facebook:

Lascia un commento