La guardia di finanza ha scoperto due centri scommessa abusivi che operavano attraverso l’accesso online a siti di allibratori stranieri non autorizzati, per il gioco a distanza, dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. In particolare le Fiamme Gialle di Paternò hanno eseguito due distinti interventi, uno a Paternò e uno nel comune di Biancavilla. Per i dettagli segui l’edizione di Ciak News, canale 189.