Tentativo di furto al supermercato

Nel corso delle attività di controllo del territorio, gli agenti della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e del Commissariato Centrale, sono intervenuti in un supermercato di Corso Sicilia dove, poco prima, alcune guardie giurate dell’istituto di vigilanza avevano bloccato una donna che era andata in escandescenza.

Giunti sul posto, il direttore del supermercato ha raccontato agli agenti di aver fermato, con il supporto delle guardie giurate, una donna senza fissa dimora che, dopo essere entrata all’interno dell’attività commerciale, era andata in escandescenza inveendo nei confronti di un dipendente. Dopo aver asportato generi alimentari e prodotti per l’estetica, aveva poi oltrepassato le casse senza pagare. A quel punto era stata raggiunta e bloccata dal personale del supermercato.

La donna, priva di documenti, è stata accompagnata presso gli uffici della Polizia Scientifica, dove è stata identificata quale 32enne catanese. Al termine delle attività di rito è stata denunciata per il reato di tentato furto aggravato.