Droga in auto

Gli agenti della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Catania hanno effettuato il controllo di un’auto che stava procedendo con fare sospetto lungo Corso Indipendenza.

Le due persone a bordo, entrambi 23enni residenti a Paternò, sin da subito si sono mostrati particolarmente nervosi e insofferenti al controllo. A quel punto i poliziotti hanno deciso di approfondire l’accertamento.

Insospettiti che i due avessero qualcosa da nascondere, gli agenti hanno controllato anche l’interno dell’auto, trovando sotto il sedile del passeggero una busta in cellophane trasparente, con all’interno 1,88 chili di sostanza stupefacente, probabilmente marijuana.

I due giovani, arrestati per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso, sono stati accompagnati negli uffici della Questura per i successivi adempimenti.

Dell’avvenuto arresto è stato informato il Pubblico Ministero di turno, che ha disposto di sottoporli alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la propria abitazione. Ieri l’arresto è stato convalidato.