I finanzieri di Catania hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo, emesso dal giudice per le indagini preliminari del locale Tribunale, nei confronti di Carmelo Sapienza e Antonino Pulvirenti, sottoposti a indagini, in qualità di legale rappresentante pro tempore e amministratore di fatto di Meridi s.r.l., società che gestisce marchi della distribuzione alimentare, per omesso versamento delle ritenute con riferimento agli anni 2017 e 2018.

Le indagini hanno consentito di accertare che Pulvirenti è risultato essere l’amministratore di fatto della Meridi. Inoltre, è stato messo in luce che la società avrebbe omesso di versare le ritenute IRPEF dovute in base alle dichiarazioni annuali presentate per un importo superiore a 4 milioni di euro.